Abrasione gengivale

Affollamento

Per abrasione gengivale si intendono ferite o abrasioni dei tessuti gengivali che a causa della loro natura delicata possono lesionarsi facilmente.

I sintomi di un taglio alle gengive comprendono lacerazione e sanguinamento.

Cause di abrasione

Tra le cause principali dell’abrasione troviamo:

  • tecniche di spazzolamento non corrette (che possono provocare anche sensibilità dentale)
  • uso di forza eccessiva nell’uso del filo interdentale
  • alimenti appuntiti o duri da masticare
  • uso di oggetti non specifici per l’igiene orale (come gli stuzzicadenti)

Possibili cure

La maggior parte dei tagli alle gengive, se non troppo gravi, guarisce da sola e si risolve semplicemente risciacquando la bocca con acqua salata o con un collutorio antisettico. In alcuni casi, però, in cui il sanguinamento diventa importante, può essere necessario un consulto del dentista.

Nel caso di sanguinamento ingente è consigliato applicare pressione sul taglio, insieme a del ghiaccio per rallentare la fuoriuscita di sangue e ridurre il fastidio.

Se la perdita di sangue non si arresta, è consigliato prendere tempestivamente un appuntamento col dentista: potrebbero, infatti, essere necessari dei punti per richiudere la ferita.