Morso incrociato

Il morso incrociato, o morso inverso, è un problema legato ad un errato allineamento delle arcate dentali. Si verifica quando i denti dell’arcata superiore non scavalcano quelli dell’arcata inferiore, generando problemi estetici e di masticazione.

Il morso incrociato può essere di due diverse tipologie:

  • morso inverso scheletrico – riguarda la posizione scorretta della mascella o della mandibola che condiziona la posizione dentale
  • morso inverso dentale – la causa risiede in un’inclinazione erronea di uno o più denti

Il morso incrociato può anche essere completo o parziale, a seconda che siano coinvolti tutti i denti o solo alcuni, bilaterale o laterale, se colpisce entrambi i lati della bocca o un solo lato, e anteriore o posteriore, se sono coinvolti gli incisivi o i denti laterali.

Grazie a un dispositivo chiamato espansore del palato rapido è possibile correggere il morso incrociato e ripristinare l’allineamento delle arcate dentarie. Poi, attraverso delle mascherine trasparenti, è possibile favorire una crescita ordinata dei denti conservando i risultati raggiunti.