Come prevenire l’erosione dentale

Lo smalto dentale è la sostanza più dura presente nel corpo umano, tuttavia è una delle parti più soggette ad erosione dentale. È proprio lo smalto a definire l’aspetto dei denti, ma la sua funzione principale è quella di proteggere il nucleo morbido e sensibile del dente, evitandone l’erosione da acidi.

Lo smalto è costituito al 97% da elementi naturali e per questo tende più facilmente a sciogliersi se a contatto con sostanze acide, demineralizzandosi e perdendo la sua struttura cristallina.

L’erosione dentale è un disturbo che può colpire a qualsiasi età e anche bevande e cibi sani possono innescare questo processo di danneggiamento della superficie. Non solo bevande zuccherate e “cibo spazzatura” ma anche succhi di mele, d’arancia, aceto o vino rosso hanno favorito questo fenomeno.

I primi sintomi a cui prestare attenzione sono:

  • ingiallimento: i denti possono ingiallirsi perché la dentina sottostante è più esposta;
  • trasparenza: se l’erosione è ad uno stadio iniziale, la superficie può appare sbiadita e la punta leg-germente trasparente;
  • eccessiva sensibilità: quando la dentina sottostante lo smalto è esposta, se si consumano dolci,bevande o cibi caldi e freddi, delle fitte, fastidio e dolore sono sintomi di un’erosione dentale in cor-so.
  • incrinature: negli stadi avanzati dell’erosione possono verificarsi incrinature e fessure anomale neidenti che iniziano ad essere irregolari sulla superficie esterna.

Come prendersi cura dello smalto dentale

Il rischio di erosione dentale aumenta se vi è una frequente esposizione a cibi e bevande acide. Ridurne il consumo è sicuramente il primo passo per evitare di rovinare lo smalto. Inoltre, un aiuto importante può essere risciacquare la bocca con un bicchiere d’acqua, contribuendo a ristabilire il PH naturale della bocca. Uno dei consigli più ripetuto da tutti i dentisti è quello di non lavare i denti subito dopo aver mangiato. An- che in questo caso, attendere almeno mezz’ora e utilizzare uno spazzolino dalle setole più morbide non andrà a rovinare lo smalto dentale.

Gli stadi che portano all’erosione dentale sono diversi, per questo effettuare una visita dal dentista è im- portante per mantenere controllato il livello di salute dello smalto e di tutta la dentatura.