Conservativa (Otturazioni, Intarsi)

Cosa sono le terapie conservative?

Le terapie conservative sono quelle che mirano a conservare il benessere dei denti attraverso la cura della carie.

Nella sostanza, rientrano nei trattamenti conservativi quegli interventi che prevedono la sigillatura dei buchi scavati dai batteri della placca e la ricostruzione dei denti danneggiati secondo la loro iniziale forma e anatomia.

Cosa si cura con la terapia conservativa?

L’obiettivo delle terapie conservative è quello di impedire che la carie possa propagarsi all’interno dei denti, evitando così di dover ricorrere a manovre odontoiatriche più invasive come la devitalizzazione o l’estrazione.

In questi casi, dopo la rimozione della carie, l’odontoiatria conservativa può agire in due modi

  • Attraverso otturazioni in resina composita;
  • Con intarsi in ceramica.

Nel nostro studio siamo specializzati nelle terapie conservative con intarsi in ceramica realizzati con tecnologia CAD-CAM, dal momento che sono in grado di garantire una maggiore resistenza e possono a lungo senza consumarsi, cosa che avviene più rapidamente con le otturazioni in composito.

Per il trattamento di carie estese che hanno sensibilmente intaccato la struttura dentale, infatti, gli intarsi in ceramica si rivelano la scelta migliore per ripristinare l’anatomia e la funzione dei denti danneggiati, perché la parte mancante del dente viene interamente sostituita con un unico pezzo che in esso viene cementato. Il composito va benissimo invece per piccole otturazioni, soprattutto in denti non eccessivamente sollecitati dalla masticazione.

Per la perfetta riuscita delle terapie conservative che si svolgono nel nostro studio, ci avvaliamo dell’utilizzo di scanner ottici di ultima generazione che permettono di rilevare le impronte e realizzare l’intarsio sulla base dei risultati della scansione in modo veloce e preciso.

Dopo la scansione un software 3D elabora il risultato e l’intarsio viene fresato in diretta da uno dei nostri fresatori che in 10 minuti circa fornisce un pezzo pronto per essere cementato.

A ciò si aggiunge l’utilizzo di materiali innovativi, molto estetici e resistenti, come le nuove ceramiche ibride, il disilicato di litio e le ceramiche integrali che associano al grande mimetismo la sorprendente resistenza anche a spessori ridottissimi (parliamo di spessori in alcuni casi abbondantemente inferiori al millimetro).

Quanto costano le terapie conservative?

Le otturazioni in composito variano dai 50 ai 150 euro a seconda di dimensione e difficoltà di realizzazione. Gli intarsi in ceramica dai 250 ai 300 euro.

Ecco un bel dente, sano, integro. Sia col composito che con gli intarsi in ceramica un dente cariato può tornare così. Tuttavia la ceramica permette che questo risultato duri nel tempo.

Lo Studio Associato Schirripa è un centro di elezione per quanto riguarda la ricostruzione di elementi di dentari con ceramica integrale. Utilizziamo infatti scanner ottici per rilevare le impronte delle cavità lasciate dalla carie e dopo circa un’ora di lavoro, all’incirca il tempo necessario per realizzare un’otturazione in composito corretta, i nostri pazienti lasciano lo studio con qualcosa di definitivo.

Necessiti di questo tipo di trattamento
o vorresti qualche informazione a riguardo?

Tempistiche ridotte e massima precisione grazie alla Stampante 3D

La stampa 3D è la naturale evoluzione dei più tradizionali sistemi di stampa. Applicarla al …

L’implantologia nel dettaglio: tutto quello che c’è da sapere!

L’implantologia dentale è uno dei trattamenti maggiormente effettuati in odontoiatria e, grazie alla continua ricerca, …

La struttura dei denti e delle arcate dentarie

La struttura dei denti e delle arcate dentarie all’interno della bocca è complessa e differenziata: …