Ortodonzia

Si potrebbe dire, e nelle mente dei più viene vista così, che l’ortodonzia è quella disciplina odontoiatrica che si occupa di “raddrizzare” i denti.
In realtà l’ortodonzia si prefigge lo scopo ben più importante di porre rimedio alle disfunzioni dento-scheletriche dei pazienti, riabilitandoli quando sono bambini perché non abbiamo problemi da adulti. Dento: dei denti. Scheletriche: delle ossa mascellari e mandibolari in cui denti sono inseriti. E’ per questo che le prime visite odontoiatriche devono essere effettuate già in tenera età, perché determinate problematiche possono essere riconosciute e intercettate (si parla infatti di ortodonzia intercettiva, quella con gli apparecchi mobili) fin dai 3 anni.

Detto questo, non bisogna pensare che l’ortodonzia sia effettuabile esclusivamente sui bambini. In realtà anche pazienti adulti possono essere trattati e in maniera molto efficace.
Questo è possibile grazie alle tecnologie di cui disponiamo oggigiorno, che permettono di ottenere risultati in tempi anche molto brevi e con un disagio minimo per persone che devono rapportarsi in maniera attiva col mondo.

Qui di seguito potrete vedere un esempio di ciò, sono i brackets (le classiche placchette degli apparecchi fissi) auto leganti in zirconio, dello stesso colore dei denti e senza necessità di fastidiose legature metalliche o elastici.

Necessiti di questo tipo di trattamento
o vorresti qualche informazione a riguardo?