Vai al contenuto

Quanto costa?

I costi di una protesi possono variare a seconda delle necessità del paziente e della sua situazione clinica. Per esempio, una corona (che sostituisce un singolo dente) può avere un costo di circa 600€, mentre una protesi mobile (dentiera), a seconda del tipo e della complessità di lavorazione, può avere un costo variabile tra i 1.000€ e i 2.000€

Passa a una soluzione definitiva!

Indossi una protesi mobile, con il classico palato in resina, e devi usare la lingua per tenerla in posizione? Oppure la tua protesi parziale balla, ti crea fastidio e imbarazzo?

Oggi esiste una soluzione per cambiare vita in maniera immediata e definitiva.
Inserendo dai 4 ai 6 impianti per arcata è possibile fissare la tua protesi mobile, trasformandola in una protesi fissa. Il tutto senza dolore, grazie alla sedazione cosciente, e in una seduta.
Entrerai in studio con i denti che ballano e ne uscirai con una protesi fissa che non dovrai mai più togliere.

Cos’è una protesi dentaria?

Le protesi dentarie hanno il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali. Alcuni tipi di interventi protesici possono essere utilizzati per correggere anomalie funzionali oltre che estetiche di forma, colore o posizione dei denti naturali.

Che cosa cura?

La protesi dentaria ha l’obiettivo di ripristinare la funzione masticatoria e l’aspetto estetico del paziente senza ricorrere ad interventi chirurgici. Va a sopperire la mancanza di uno o più denti caduti a causa di malattie parodontali, traumi o infezioni gravi, svolgendo una duplice funzione: terapeutica ed estetica. 

Grazie alle protesi dentarie, i pazienti ritrovano il sorriso, ripristinano i naturali lineamenti del viso e migliorano la qualità della propria vita.

In cosa consiste il trattamento?

Si possono distinguere due tipi di protesi dentarie:

  • Quella fissa sostituisce gli elementi dentari mancanti con manufatti definitivi e stabili, come faccette, corone (sostituti artificiali di un solo dente) e ponti (sostituiti di più elementi dentari) ancorati ai denti contigui e perciò non rimovibili dal paziente.
  • Quella mobile sostituisce una parte o l’intera arcata dentaria e può essere rimossa dal paziente allo scopo di eseguire le ordinarie manovre di igiene quotidiana. La protesi mobile può essere:

parziale: ancorata per mezzo di ganci ai denti naturali residui o a impianti contigui;

totale: in mancanza di denti o radici naturali residui, la protesi totale in resina (dentiera) sostituisce una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente. 

Da Zenadent, per ogni tipologia di lavorazione, non è più necessario prendere l’impronta della dentatura in maniera tradizionale: ci serviamo di uno scanner ottico all’avanguardia che fotografa gli elementi dentari permettendoci, poi, di realizzare al computer una protesi su misura. 

Utilizziamo solo materiali certificati che rispettano alti standard qualitativi e garantiscono la massima funzionalità e durata nel tempo. Offriamo, inoltre, un servizio di riparazione della protesi mobile in giornata.

Chi ti seguirà in questo servizio?

Notizie correlate

Inizia subito il trattamento. Prenota una visita!

Lasciaci i tuoi dati, sarai ricontattato
al più presto da un nostro consulente.

Nome e Cognome*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.