Gengivoplastica

La gengivoplastica è un trattamento chirurgico che rimodella il tessuto gengivale per correggere le deformità gengivali e curare le malattie parodontali. Uno degli scopi principali di questo intervento è di migliorare le linee tra la gengiva e la corona del dente (gengivectomia), ma consente anche di eliminare le tasche parodontali che si formano a seguito di infezioni, rimuovendo anche i batteri contenuti al loro interno. I motivi per cui solitamente si ricorre alla gengivoplastica sono i seguenti:

  • parodontite, al fine di eliminare le tasche parodontali che si formano in seguito alla proliferazione dei batteri
  • ipertrofia gengivale (aumento della massa gengivale), che può provocare fastidio e dolore durante la masticazione o l’igiene orale
  • sorriso gengivale (gummy smile), ovvero l’inestetismo dentale per cui il rosa della gengiva prevale sul bianco dei denti

In quanto intervento di chirurgia orale a tutti gli effetti, la gengivoplastica viene eseguita in sedazione cosciente, in modo che il paziente non senta alcun dolore ma rimanga comunque vigile. L’operazione è solitamente preceduta da una pulizia orale professionale profonda e da un trattamento di curettage.